NASA: Registrato primo SUONO ALIENO a 45km dalla terra

NASA: Registrato primo SUONO ALIENO a 45km dalla terra.

Chapel Hill, North Carolina – E successo nel North Carolina, uno studente Daniel Bowman ha fatto una scoperta incredibile, registrando un suono alieno a bassa frequenza durante un esperimento scientifico. Daniel ha legato un microfono ad infrasuoni dalla tecnologia avanzata su un pallone aerostatico, e sorvolando i cieli dellArizona e del Nuovo Messico, fino ad altezze pari a 45km ha fatto una scoperta sconvolgente.

Ha infatto registrato un suono a bassissima frequenza, che neanche la NASA riesce a spiegarsi, secondo gli esperti si tratterebbe del primo suono alieno mai ascoltato dallumanità. La breve sequenza sonora, analizzata dal centro ufologico del New Mexico possiede una frequenza donda molto bassa, al di sotto della soglia udibile dalluomo.
Il suono è stato poi inviato al centro ricerche ufologiche Messicano, e analizzato anche dalla NASA, che non riesce a darsi una spiegazione, se non quello di un suono extraterrestre, ebbene si, un suono alieno.

Lo studente ha commentato: “Sembra qualcosa di molto simile al suono di un X-Files, questo suono potrebbe arrivare dal limite estremo dello spazio”. Inutile dire come il suo sia stato un commento in preda all’emozione e per nulla lucido a livello mentale. Ci sembra piuttosto ovvia questa cosa, ma era giusto chiarirla a tutti voi che ci state leggendo da casa.

Il geofisico americano Omar Marcillo, ha inoltre dichiarato: “Esistono alcune frequenze che non possono essere captati sulla terra perché vengono riflessi dall’atmosfera, staremo a vedere, anzi ad ascoltare. Con il desiderio segreto di poter ascoltare in diretta il “primo contatto” tra l’essere umano e chissà che cosa”.

Da dove proviene quel suono? Quale fonte distante chissà quanti anni luce lha prodotto? Gli studi degli esperti continueranno, e attenderemo le notizie ufficiali, tuttoggi sembra che lunica spiegazione possibile sia quella di un suono alieno.

Lascia un commento